Olbia 24
Notizie    Video   
NOTIZIE
Olbia 24 su YouTube Olbia 24 su Facebook Olbia 24 su Twitter Alguer.cat
Olbia 24notizieolbiaCronacaArresti › Arzachena: danneggiano la Scuola media, due giovani in manette
A.B. 2 gennaio 2016
Dopo essere entrati nello stabile danneggiando gli infissi, i due, già noti alle Forze dell´ordine, all´arrivo dei Carabinieri hanno fatto finta di dormire
Arzachena: danneggiano la Scuola media, due giovani in manette


ARZACHENA – Ieri sera (venerdì), i Carabinieri della Stazione di Arzachena hanno arrestato due disoccupati (di 23 e 24 anni), già noti alle Forze dell'ordine, responsabili di danneggiamento aggravato in flagranza. I militari, avvisati da un cittadino che aveva notato lo strano atteggiamento di due persone che si stavano introducendo all’interno della locale Scuola media, si sono recati sul posto, hanno notato gli infissi dell’Istituto danneggiati e, una volta entrati, hanno sorpreso i due che si erano sdraiati per terra e, benché sporchi della polvere bianca degli estintori con cui avevano appena imbrattato i locali della scuola, facevano finta di dormire.

I due hanno detto ai Carabinieri che stavano dormendo e non si erano accorti di nulla, ma essendo questo palesemente falso, considerato che i vandali erano due ed erano entrati da pochi minuti, il danneggiamento era appena avvenuto ed i giovani erano ancora sporchi della polvere degli estintori, sono stati accompagnati in caserma e dichiarati in arresto. Dopo le formalità di rito, i due sono stati accompagnati nelle camere di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa della direttissima prevista nei prossimi giorni.
Commenti
20:19
Dopo circa due mesi di indagini, i Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Pausania, che ha concordato con l’attività svolta dai militari, nei confronti di un 34enne olbiese, responsabile di aver commesso undici furti ed averne tentati almeno altri cinque all’interno dell’Hotel Geovillage
23:16
Ieri, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno arrestato un 26enne originario del luogo, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato individuato quale responsabile della tentata rapina consumata ad aprile, in un pub di Heidelberg, in Germania, durante la quale ha aggredito due persone, procurando loro diverse lesioni
© 2000-2017 Mediatica sas